Come rimettervi in forma per il giorno del vostro matrimonio

Mercoledì, 03 Agosto 2016 Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

Rimettersi in forma ed adottare alcuni accorgimenti per la propria salute e bellezza per il giorno del proprio matrimonio è importante.
Sicuramente vorrete apparire più belli e radiosi per l'appuntamente tanto atteso delle vostre nozze. Tuttavia, mi auguro che, anche successivamente al giorno del "si", manteniate queste le abitudini che vi illustrerò in questo articolo. 


Il countdown dovrebbe iniziare idealmente 7-6 mesi prima del vostro matrimonio. 

Si comincia eliminando zuccheri raffinati e sintetici come, ad esempio, l'aspartame. Forse non tutti lo sanno ma proprio loro sono i responsabile dell'invecchiamento della pelle e di molte infiammazioni. Inoltre, aumentano l'appetito e ciò non aiuta, ovviamente, se siete in procinto di mangiare un po' meno.
E' anche per questo motivo che i nutrizionisti consigliano, soprattutto al mattino, di preferire colazioni salate a quelle troppo dolci. Queste ultime soddisfano il palato ma, dopo poche ore, ci fanno di nuovo sentire la fame. Se non potete fare a meno dello zucchero, sostituitelo con il miele o lo sciroppo d'acero.

Preferite sempre cibi naturali: cereali integrali, verdure crude e legumi. In questo modo comincerete a sgonfiarvi perdendo inizialmente liquidi. 

Per quanto riguarda l'attività fisica, dovete puntare a modellare la vostra silouette. L'allenamento deve essere graduale, senza cimentarsi in sforzi inutili che potrebbero portarvi a stiramenti, contratture o cose del genere. Un allenamento costante che tutti possono praticare è ritagliarsi una mezz'ora al giorno per fare una camminata a 5-6 km orari. Se siete impegnate con il lavoro, fate in modo di prendere il meno possibile la macchina. Se avete più tempo invece, portate con voi un po' di musica che vi aiuterà a non sentire la stanchezza. La camminata, insieme alla corsa, è uno dei movimenti che permette la stimolazione della maggior parte dei muscoli del nostro corpo.

Passati i primi 3-4 mesi, seguendo questi piccoli consigli noterete davvero un positivo miglioramento. Vi sentirete più sgonfi, più attivi e positivi.
A questo punto, potrete man mano cominciare ad eliminare gli alimenti ricchi di grassi idrogenati come la margarina. Limitate le fritture e le farine bianche.
Preferite sempre le fibre che ci riempiono di più, favoriscono la digestione e migliorano l'attività intestinale. 

Centrifughe, frullati e yogurt greco sono perfetti come spuntini durante il giorno.

Cominciate ad allenare anche le braccia con graduali movimenti per bicipiti e tricipiti, il tutto, ovviamente, seguito poi da un buon stretching per allungare i muscoli e scaricare le tensioni.

Ad un mese dal matrimonio, riducete anche il consumo di latticini. I latticini sono ricchi di sale e contribuiscono al ristagno di liquidi.
Non è un caso che molti individui, con la sola interruzione del consumo di formaggi, riescano a perdere nel giro di poco tempo diversi kg. E' ottimale utilizzare il latte di mandorla, di riso e di soia.

Assumete omega tre consumando più pesce e continuate a limitare il consumo di glutine.
Nell'ultimo mese, cercate di condurre una vita regolare, rilassatevi, pensate positivo nonostante lo stress che sicuramente vi può provocare l'organizzazione del matrimonio. Praticate ginnastica dolce, alternatela alle passeggiate e all'allenamento isotonico. Bevete molta acqua per mantenere la pelle idratata e morbida. 

Come vedete, non vi sto parlando di obiettivi assurdi o pratiche drastiche, anzi.
Alternare questi cicli e accorgimenti rappresenta uno stile di vita sano, senza ricorrere ad estenuanti attività fisiche.
Ovviamente, mi rivolgo a coloro che sono in buona salute e che non hanno patologie o problematiche di altro genere. Sono linee generali che aiutano a vivere meglio e nel caso specifico ad ottenere degli ottimi risultati sia fisici che psichici, credetemi.

Bene cari lettori, ancora una volta vi ringrazio per la vostra attenzione. Spero davvero che questi consigli siano utili per il vostro obiettivo e ricordate: costanza e gradualità sono le chiavi di volta per ottimi risultati!

Un saluto e alla prossima!

Gianfilippo Bordi
Farmacista, ipharm.it