In forma per il Matrimonio: cosa mangiare per dimagrire e dormire meglio!

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

Cari sposi, ben trovati in questo spazio con un nuovo articolo pieno di consigli per la vostra salute.
Se state cercando di tenervi in forma e, magari, avete bisogno di perdere qualche chilo di troppo in vista del vostro matrimonio, questo costituirà un argomento sicuramente di vostro interesse.


Mangiare correttamente
a cena e quindi prima di coricarsi, è uno degli step fondamentali per dormire bene e soprattutto non ingrassare.

Gli esperti di medicina del sonno sanno perfettamente che mangiare determinati cibi prima di coricarsi rende il nostro riposo "cattivo" e quindi di scarsa qualità.

I cibi ricchi di grassi saturi e quindi più ricchi di lipidi, portano a processi digestivi scombinati che provocano disturbi all'addormentamento.
Si destabilizzano i ritmi biologici, in particolare proprio quelli che controllano l'appetito, con importanti conseguenze sia sul sonno sia di controllo del peso.

Un'alimentazione sbagliata, ricca di colesterolo e al contrario povera di antiossidanti e vitamine ha un effetto negativo sulle attività cerebrali, comprese quella onirica e di memorizzazione.
Al contrario, una dieta equilibrata e con un congruo apporto di frutta e verdura agisce in maniera ottimale sulla biochimica del cervello e sull’orologio biologico.

I suggerimenti, allora, per ripristinare o mantenere i giusti ritmi dell'organismo sono semplici e facili da seguire. Basta la giusta attenzione!

Per prima cosa regolarsi con le portate. Porzioni moderate da consumarsi lentamente, nell'arco di 20 minuti, per dar modo al cervello di produrre l'ormone della sazietà: la leptina! In questo modo saprete quando fermarvi! 

Se state seguendo una dieta, sappiate che dopo un periodo prolungato di quest'ultima, l'organismo si abitua al tipo di alimentazione e tende a bruciare meno calorie. La cosa giusta da fare è ogni mese, mangiare con moderatezza ovviamente, quel che si vuole dando spazio ai carboidrati come pasta e pane. In questo modo il metabolismo viene riattivato positivamente attraverso anche la produzione maggiore di ormoni da parte della tiroide.

Continuate a mantenere attivo il metabolismo mangiando frutta e verdura subito dopo questi due giorni di semilibertà. In questo modo, si attiva un sistema chiamato che è interessato nel processo che permette di bruciare i grassi.

Infine, ma non meno importante, preferite a cena sempre le proteine leggere del pesce e dei legumi che aumentano i livelli di melatonina. In questo modo, ripristinerete i corretti ritmi di sonno e veglia.

Riposare bene mangiando meglio stimola l'organismo alla positività e all'energia!

Quindi, cari amici, iniziate fin da ora, se non lo state già facendo, a ripristinare le corrette abitudini a cena.
Il benessere e la salute che ne trarrete saranno tutti a vostro favore!

Un caro saluto e al prossimo articolo.

Gianfilippo Bordi
Farmacista, ipharm.it