Consigli per non sbagliare la scelta del fotografo per il vostro matrimonio

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

La scelta del fotografo è uno dei passaggi cruciali del proprio matrimonio. Grazie ai suoi scatti, infatti, sarà colui che potrà farvi “rivivere” questo importante giorno.
Per questo motivo, è fondamentale affidarsi ad un professionista, perché, in quel giorno, ogni singolo momento dovrà essere catturato e impresso per sempre tra i vostri ricordi e non potete rischiare di perdere l'unicità di questi attimi. 


I momenti passano, appunto, e per questo motivo occorre saperli cogliere per fissare nel tempo il giorno più bello che sancisce la vostra unione nuziale.

Se il matrimonio viene celebrato in chiesa, sappiate che molte curie arcivescovili, organizzano corsi per abilitare i fotografi ai quali viene anche rilasciato un tesserino per permettergli di svolgere il proprio lavoro all’interno della chiesa.

Ovviamente, rivolgersi a loro non è obbligatorio, perché chiunque può fare foto agli sposi. Tuttavia, chi decide di dirsi "si" in questi luoghi ha, sicuramente, un motivo in più per scegliere un fotografo con un minimo di esperienza e rispetto per il luogo sacro.

Concordate con cura che cosa comprenderà il servizio fotografico. La scelta è ampia e può comprendere svariati servizi tra cui l’album tradizionale o l'ormai diffusissimo fotolibro.

Potete concordare anche quanti scatti e quanti file vi verranno poi consegnati, così come quanti mini album realizzare per i vostri genitori e testimoni.

E il video? Con o senza drone?

Una cosa fondamentale da considerare è lo stile.
Ogni fotografo, ha un proprio stile, quindi, consiglio ad ogni coppia di futuri sposi, di capire che tipo di stile segue il fotografo che avete consultato prima di confermagli il servizio.

Infatti, può essere rischioso incaricare un professionista abituato allo scatto in posa, a realizzare degli scatti spontanei o creativi e viceversa.

Chiedetegli di farvi vedere i suoi lavori realizzati per matrimoni precedenti così da farvi un'idea del suo modo di operare e seguite queste indicazioni anche per quanto riguarda il video.

Per gli scatti ufficiali, pertanto, il mio consiglio, è quello di evitare di delegare il servizio fotografico a persone che si occupano di fotografia solo per hobby

E firmate il contratto solo quando siete convinti che quella sia la scelta giusta.

E voi sposini, quale stile preferite seguire? Meglio optare per delle foto tradizionali o per il reportage di matrimonio?

Elena Pomati
Wedding Planner