Idee per un Ricevimento di nozze primaverile

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

Carissimi futuri sposi, la primavera è ormai arrivata! Quale migliore stagione, nella quale la natura si risveglia e torna a nuova vita, per celebrare la vostra nuova vita insieme! In questo articolo, voglio darvi qualche idea per organizzare un meraviglioso ricevimento di matrimonio dal sapore primaverile.


Innanzitutto, l’allestimento di un matrimonio in primavera, non può non prevedere delle decorazioni che abbiano il sapore della bella stagione appena iniziata e che evochino le “emozioni” e le “sensazioni” della primavera stessa: petali lungo il percorso verso l’altare, ai piedi delle sedie che accoglieranno i vostri ospiti e perché no, sui tavoli del ricevimento, e poi cesti in vimini, fiori di campo, accessori bucolici e per chi vuole “osare” un po’ di più, un magnifico arco floreale

Un matrimonio celebrato in primavera, comincia dalle partecipazioni che dovranno essere in tema, con colori e grafica in grado di trasmettere fin da subito ai vostri invitati lo spirito delle nozze.

Di seguito, voglio offrire alcuni spunti ed alcuni consigli in tema “ricevimento” per chi tra voi pensa di celebrare le proprie nozze in questa stagione.

Il Ricevimento

Anche se è opportuno e indispensabile prevedere un piano “b” in caso di maltempo, si può comunque pensare ad un matrimonio all’aperto, magari optando per una tensostruttura con le pareti di giro laterali che possono aprirsi o chiudersi a seconda delle esigenze e delle condizioni meteo.

Assolutamente sconsigliato in questi casi l’utilizzo di ombrelloni o semplici gazebo che, in caso di pioggia, non garantirebbero un'adeguata copertura ai vostri ospiti a discapito della riuscita del ricevimento e del benessere di tutti, anche del vostro.

Tovagliato e sedute dovranno essere in colori chiari, tinte pastello, oppure, gli intramontabili bianco o avorio. Si potranno utilizzare dei centrotavola con fiori a bouquet legati da fili di raso o di juta, cesti in vimini con frutta di stagione, lanterne o, addirittura, dei piccoli vasetti di marmellata che fungeranno anche da segnaposto.

Per un ricevimento all’aperto, la scelta ideale può essere quella di utilizzare un tavolo imperiale, ovvero, una unica lunga tavolata con centrotavola disposto per tutta la lunghezza. Questa soluzione offre inoltre un'atmosfera intima ed amichevole che si adatta molto ad un matrimonio dal tema primaverile.

Il Menù

Un menù di primavera comincia con un buffet di benvenuto che dovrà “strizzare l’occhio” alla stagione: delicati finger food, colorate verdurine in monoporzione, insalatine di farro, piccole quiche, ecc.

Per il classico banchetto, non dovranno mancare le primizie di stagione e, soprattutto, dei primi piatti freschi, leggeri ma accattivanti e, in ogni caso, fatevi consigliare dal vostro catering manager o dal ristoratore che sapranno certamente coordinare preferenze ed esigenze nel migliore dei modi.

La Confettata e la Torta Nuziale

Per la Confettata si può optare per coloratissimi confetti multigusto, oppure, per la classica confettata bianca accompagnata da rosse fragole o da frutta di stagione e da decorazioni green.

La Torta Nuziale, dovrà invece essere un’esplosione di fiori e colori.

Per decorare la vostra torta, si possono applicare dei fiori freschi o, in alternativa, realizzare decorazioni floreali con la pasta di zucchero.
Non sarà soltanto un piacere per il palato ma per gli occhi di tutti! Un consiglio: in un matrimonio celebrato in primavera e caratterizzato da un mood e da un tema primaverile, se la musica di sottofondo è suonata dal vivo, è tutta un’altra storia!

Confido come sempre di conoscere la vostra opinione e, soprattutto, di esservi stato utile, un abbraccio.

Elia Grillotti
Chef e Catering Manager