Come scegliere, in 7 mosse, la location perfetta per il vostro Matrimonio

Scritto da 
Vota questo articolo
(4 Voti)

Carissimi futuri sposi, in questo periodo, molti di voi saranno sicuramente alle prese con la scelta della location per il proprio matrimonio.


Come selezionare, allora, quella più vicina ai vostri desideri?

Romantica, lussuosa, funzionale, economica, di certo, non è facile trovare il luogo che soddisfi le esigenze di tutti: i desideri degli sposi, in primo luogo, ma anche quelli dei genitori, degli amici, dei parenti e di tutti gli altri invitati.

La location che metterà tutti d'accordo, quindi, probabilmente non esiste. Tuttavia, voglio darvi 7 suggerimenti che, mi auguro, vi aiuteranno a selezionare, senza troppi sforzi, il luogo più adatto per festeggiare le vostre nozze. In ogni caso, se avete dei dubbi, un Catering serio ed esperto saprà consigliarVi per il meglio e proporVi delle soluzioni certamente adatte alle Vs. esigenze ed ai Vs. desideri (e, solitamente, location super "collaudate" che lasciano poco spazio ad imprevisti!).

Ma quali sono le 7 cose più importanti alle quali fare attenzione?

  1. La data. La scelta del luogo dove festeggiare il matrimonio è vincolata, ovviamente, alla data delle nozze e, in particolare, alla stagione nella quale avete scelto di celebrarle: la temperatura porta già alla prima scrematura tra posti all’aperto e posti al chiuso.

  2. La distanza. La location per il rinfresco non dovrà essere troppo distante dalla chiesa o dal comune dove celebrerete il rito.Selezionate, perciò, tutti i ristoranti, le ville, i castelli, i casali e gli agriturismi che distino, al massimo, 45 minuti dal luogo delle nozze. Poi, eliminate in base alla stagione, quelli all’aperto o al chiuso, infine, depennate dalla lista quelli già prenotati nella vostra stessa data. Vi troverete, ora, con una prima lista parziale di nomi su cui basare la vostra scelta.

  3. Il budget. Definite il budget ed il numero degli invitati così che, sulla base ai costi e delle disponibilità di coperti del ristorante, villa, agriturismo, ecc., riuscirete a scremare ulteriormente la lista delle location potenziali.

  4. Gli invitati. Per questo aspetto, il consiglio è quello di scegliere una location in linea con la tipologia dei vostri ospiti. Sicuramente la festa è la Vostra! Tuttavia, per quanto possibile, occorre tener presente alcuni elementi che possono aiutarvi ad organizzare una festa anche per i vostri inviati:

    - sarete in maggioranza giovani? Prevedete, allora, un’area per ballare;
    - saranno invece di più le persone anziane? Prediligete un'atmosfera più tranquilla ed un luogo facilmente accessibile, escludendo, ad esempio, feste in spiaggia o castelli con lunghissime scalinate;
    - infine, non dimenticatevi mai dei bambini e di verificare che ci sia uno spazio adatto a loro.

  5. La visita della location. La lista a questo punto si sarà ridotta a pochi nomi. E' il momento, quindi, di recarsi di persona a visitare le location così da farsi un'idea più precisa.

  6. La cena. Siete quasi arrivati alla fine della vostra ricerca, scegliete due posti e poi effettuate la classica cena di "prova".

  7. La prenotazione. La scelta a questo punto è fatta. Chiamate, verificate che il posto sia ancora disponibile, contrattate ancora un po’ sul prezzo finale, prenotate, versate la caparra e, a questo punto, non vi resta che aspettare il vostro grande giorno!

Confidando di esserVi stato utile e rimanendo a disposizione per qualsiasi ulteriore consiglio, un abbraccio a tutti!

Elia Grillotti
Chef e Catering Manager