Matrimonio a Natale: pro e contro

Mercoledì, 06 Dicembre 2017 Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)
  • Stampa
  • Dillo a un amico
  • Condividilo con i tuoi amici su:

Carissimi futuri sposi, sarà per via dell’approssimarsi delle imminenti festività Natalizie che, oggi, voglio dedicare alcuni consigli a tutti coloro che stanno pensando di organizzare le loro nozze in questo particolare periodo dell’anno.


Sposarsi a ridosso del Natale, ha sempre un certo fascino: per l’atmosfera, per i colori, per lo stato d’animo che, innegabilmente, ognuno di noi vive in questo periodo. E se siete propensi ad un matrimonio “invernale”, perché non celebrare le proprie nozze quando il Natale è alle porte!

Ci sono tuttavia degli aspetti “Pro” e degli aspetti “Contro” da valutare e da tenere in considerazione.
Ecco, allora, i principali Pro e Contro dello sposarsi a Natale.

A) I Pro di un Matrimonio celebrato a Natale

  • Innanzitutto l’Atmosfera: intima, romantica. Con o senza neve, gli allestimenti, i colori, la tavola avranno un sapore particolare, di “festa nella festa”. Anche la scelta degli addobbi floreali risulterà più semplice: a Natale non può mancare l’Albero (grande e luminoso) ma anche il colore rosso, o l’oro, o l’argento.

  • In secondo luogo, nessun piano “B” a cui pensare per eventuali variazioni delle condizioni meteo (come accade per chi sceglie il periodo primaverile o estivo).

  • Location più disponibili e costi di affitto più contenuti: contrariamente a quello che si pensa, ci sono più location disponibili in questo periodo soprattutto il sabato sera. Mentre le stesse location possono invece essere occupatissime durante la settimana per via delle numerosissime cene aziendali.

  • Il Menù delle nozze potrà arricchirsi di sapori più corposi (dalla cacciagione, alle vellutate e perché no anche zuppe). Il cibo dovrà adattarsi alla occasione e tuttavia tener fede alla tradizione: per cui, piatti realizzati con le prelibatezze di stagione, ma attenzione non dovranno mancare salumi, frutta secca, e dolci tipicamente natalizi.

Un’idea in più può essere quella di prevedere una degustazione di cioccolato o di the aromatici al posto della solita confettata.

B) I Contro di un Matrimonio celebrato a Natale

Vediamo ora i “Contro”.

Essenzialmente, gli aspetti “contro” da non sottovalutare sono legati al periodo invernale per cui è indispensabile seguire alcuni accorgimenti:

  • Non scegliere location fuori mano: meglio scegliere luogo della cerimonia e location particolarmente vicini per evitare ai vostri ospiti lunghi spostamenti, soprattutto in caso di maltempo e di neve.

  • Optare sempre per un ricevimento a pranzo: le ore diurne sono di meno e quindi preferite una cerimonia celebrata di mattina nelle ore più calde (anche in considerazione del servizio fotografico e degli spostamenti chiesa- location).

  • Tenere in considerazione eventuali spese “aggiuntive” come, ad esempio, l’eventuale riscaldamento della Chiesa (ove mancante) o la necessità del servizio di sgombero della neve per raggiungere la location in caso di maltempo (che potrebbe non essere “incluso” nel prezzo).

Confidando come sempre di esservi stato utile, colgo l’occasione per Augurare a tutti gli amici di InsiemeOnline un Sereno Natale! 

Elia Grillotti
Chef e Catering Manager