Sex toys Cleaner: come pulire i sex toys per una massima igiene e sicurezza

Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

Oggigiorno, dedichiamo molto del nostro tempo alla cura del corpo: massaggi, trattamenti specifici per inestetismi cutanei e cura della pelle, manicure, ceretta (e molto molto altro) sono diventati momenti immancabili, coccole a cui si fatica a rinunciare e che ci fanno stare bene con noi stessi. Relax e benessere con essi sono assicurati. Ma come ci prendiamo cura del nostro corpo, dobbiamo fare lo stesso con i nostri cari sex toys: anche loro ci regalano momenti piacevoli, ma non dobbiamo dimenticare di prendercene cura. Vediamo insieme come.


Sex toy e piacere, un’accoppiata vincente. Oggi il mercato ci offre una varietà quasi infinita di prodotti e difficilmente non si trova il compagno di giochi che fa al proprio caso. Giocattoli per lui, per lei, da usare in coppia e che, con un pò di fantasia, possono essere utilizzati in modi alternativi da quelli per cui sono stati ideati (il tutto, però, sempre con la massima attenzione e consapevolezza di quello che si sta facendo).

Fino a qualche anno fa c’era il problema delle allergie: siliconi, lattici ed altre sostanze contenute nei toys, infatti, potevano renderne spiacevole l’utilizzo (lo stesso valeva anche per i profilattici). Con il passare degli anni anche questo problema è stato risolto, grazie all’introduzione di nuovi materiali ipoallergenici.

Navigando sul web o recandosi presso un sexy shop, quindi, è possibile acquistare i sex toy che più ci piacciono o che ci incuriosiscono per rendere l’intimità più piccante e giocosa.

Ma come si presta attenzione al materiale con il quale vengono realizzati, alla nostra igiene intima ed ai capi che indossiamo e che entrano in contatto con i genitali, è importantissimo prendersi cura di questi giocattolini.

Tutti i toy che utilizziamo, infatti, entrano in contatto con le nostre parti intime ed è dunque facilmente intuibile come la loro pulizia non vada presa alla leggera.

Un’errata o ancor peggio mancata pulizia dei toy, può causare spiacevoli infiammazioni ed irritazioni, che fortunatamente possiamo evitare con pochi e semplici accortezze.

In commercio, sia presso i negozi fisici che in quelli online, sono disponibili molteplici Toy cleaner, dei detergenti ideati specificatamente per la pulizia dei sex toy.

Ci sono diversi prodotti, spray, liquidi ed anche in formato da viaggio (come questo, ad esempio), acquistabili ad un prezzo contenuto e facilissimi da utilizzare.

Basterà prendere il proprio giocattolo, spruzzarci o passarci il detergente, lasciare agire per pochi minuti e poi sciacquare o passare un panno asciutto. In questo modo i toy saranno igienizzati e verrà ostacolata la diffusione di batteri nocivi.

Da ricordare che tale procedimento va compiuto dopo ogni utilizzo del toy.

Ma i toy non rischiano di rovinarsi?

Sicuramente il dubbio è lecito, ma non c’è motivo di preoccuparsi. Tutti i detergenti che sono attualmente in vendita, infatti, sono prodotti specificatamente per la detersione di sex toy e per questo non c’è assolutamente il rischio che vengano danneggiati. Spesso, inoltre, sulla confezione del cleaner è specificato il suo uso e se è controindicata l’applicazione su determinati materiali.

Con un pò di attenzione, quindi, non si corre alcun pericolo e anzi, prendendosi cura dei propri giocattoli, se ne prolunga la durata.

Un’abitudine semplice e che richiede poco tempo, ma che ci permette di prenderci cura di noi anche nelle parti più delicate del nostro corpo.

Un saluto e al prossimo articolo. 

Ilaria Lelli
Psicosessuologa e Consulente sessuale