Fotografo e Filmmaker di matrimonio, due lavori differenti

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Oggi vorrei parlarvi di un concetto che dovrete tenere bene a mente quando sarà il momento di scegliere il fotografo ed il filmmaker per le vostre nozze. Spesso, si cade, infatti, nell'errore di affidarsi completamente al fotografo anche per la scelta del video.


Il fotografo fa foto, le scatta le lavora e, spesso, le stampa. Il Filmmaker fa riprese video, riprese audio e , poi, lavora il tutto cercando di raccontare una storia, con la giusta colonna sonora, i giusti colori e con effetti audio per dare continuità al racconto e renderlo emozionante.
In parole povere, sono due Lavori completamente differenti.

La scelta migliore è sempre quella di valutarli separatamente o, comunque, di avere un rapporto diretto con il Filmmaker anche nel caso facciano parte dello stesso studio.

Chi si occupa di video nel settore wedding, da sempre, è una figura che ruota attorno al fotografo, vive e lavora alla sua ombra ma anche lui ha bisogno dei sui tempi e, soprattutto, ha bisogno di comunicare con gli sposi per far si che tutti gli elementi che saranno fondamentali per realizzare il vostro video siano chiari.

Non lasciate che il fotografo vi consigli su qualcosa che, spesso, non conosce appieno e, ancor peggio, accetti tutte le vostre richieste riguardanti il video solo per vendervi il servizio fotografico.
Vi fareste mai consigliare dal parroco della chiesa il catering per il vostro matrimonio?

In Italia, abbiamo tantissime eccellenze, sia per quanto riguarda la parte fotografica che per la parte video. Ma di questo, vi parlerò la prossima settimana.

Un caro saluto e al prossimo articolo! 

Alessio Martinelli
Wedding Filmmaker, Backandlight Film