Librerie design: arredo must have per la casa moderna

Scritto da 
Vota questo articolo
(2 Voti)

Cari Lettori e futuri sposini, c i siamo soffermati spesso sulle infinite qualità degli arredi salvaspazio, veri must have per rispondere al meglio alla vita moderna delle famiglie e delle persone più diverse. Oggi Vi presentiamo dei complementi forse troppo spesso messi in secondo piano e conosciuti solo per alcune forme standard: le librerie a parete.


In commercio sono in realtà ormai infinite le proposte design e che possono fare davvero la differenza nelle stanze più diverse, ottimizzando lo spazio anche più angusto e dando quel tocco in più che può definire lo stile con armonia. Ci presenta questa risorsa insostituibile, nel mondo dell’arredo di casa ma anche degli spazi lavorativi, Gianluca, responsabile dell’e-commerce Librerie Design. Ecco cosa abbiamo scoperto chiacchierando con Lui.

Perché la libreria è un arredo must have e inseribile in qualsiasi stile d’ambiente?

“La libreria è un prodotto che non passa mai di moda, perché oltre alla funzione di raccogliere i libri ha anche una valenza estetica e decorativa. E’ utile anche per inserire oggetti come vasi, piccole piante, modellini da collezione ed accessori d’uso quotidiano”.

Come scegliere quella ideale? E come abbinarla al resto degli arredi?

Gli elementi per scegliere una libreria sono i più svariati. Entrano in gioco considerazioni di spazio, funzionalità, tipologia del locale da arredare, solidità, abbinamento con i colori dell’arredo. Chi arreda un ufficio ha sicuramente richieste diverse da chi deve inserire una libreria per la camera dei bambini. Se si ha la necessità di caricare molto la libreria, è meglio scegliere materiali come il metallo o l’acciaio che hanno un’ottima portata. Per esigenze estetiche e decorative vanno bene anche le librerie più economiche in melaminico, che non hanno una grossa portata, ma costano meno ed hanno un look moderno”.

Come deve essere una libreria durevole e pratica, magari adatta agli stili più diversi?

“Una libreria durevole la si riconosce dalla qualità dei materiali utilizzati. Le librerie più economiche, realizzate in melaminico, hanno una solidità ed una durata nel tempo inferiore a quelle realizzate in materiali più costosi come l’acciaio oppure i laminati di legno. La scelta ovviamente dipende dalle esigenze personali e dal budget a disposizione”.

Cos’hanno di accattivante le Vostre Librerie Design ?

“Le librerie a parete di Librerie Design si differenziano per molti fattori, ad esempio per le forme insolite e caratteristiche. Ci sono librerie a forma di albero, componibili a parete, che possono arredare un’intera parte di muro di una stanza. Oppure le librerie sferiche, che si ispirano ai grandi classici del design del secolo scorso ed hanno un colpo d’occhio davvero esclusivo. Per non parlare poi delle innovative librerie verticali a colonna, ottime in funzione salvaspazio”.

I modelli più di tendenza quest’anno?

“Le librerie verticali a colonna, autoportanti o da fissare a parete, hanno avuto una notevole diffusione negli ultimi due o tre anni. Questo perché sono molto belle esteticamente, permettono di arredare anche piccoli spazi verticali ed in caso di necessità possono essere estese molto facilmente. Sono in generale molto leggere, non troppo costose e facilissime da montare. Una volta montate e riempite di libri ingombrano poco e possono essere spostare con semplicità”.

Come sempre vi rimandiamo alla visione della nostra galleria immagini con tanti esempi di librerie a parete assolutamente versatili, adatte agli stili e agli spazi più diversi, pratiche resistenti e che possono accontentare le esigenze davvero di chiunque. Inoltre, date un’occhiata anche al sito madre del brand Librerie Design: assolutamente da non perdere.

Ringrazio Gianluca e Voi lettori e rinnovo l’appuntamento al prossimo articolo,

Un Abbraccio.

Eleonora Tredici
Interior designer e Visual merchandiser