Nozze over 40: spose bellissime... "diversamente giovani"

Martedì, 27 Marzo 2018 Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)
  • Stampa
  • Dillo a un amico
  • Condividilo con i tuoi amici su:

Nel 2000, l'età media in cui una donna convolava a nozze era compresa tra i 28 ed i 30 anni, oggi, invece, secondo le stime, pare che la suddetta media si sia alzata a 38 anni, complici una serie di fattori, tra cui la carriera e la sempre più praticata convivenza more uxorio.


Ci sono comunque dei lati positivi nel matrimonio “tardivo”. Generalmente, infatti, le nozze contratte in età matura hanno più probabilità di durare nel tempo, inoltre la cerimonia è molto emozionante (parlo per esperienza essendomi sposata a 40 anni dopo 8 anni di convivenza ed un figlio) e sentita da parte degli sposi che vivono l'evento in modo forse ancora più coinvolgente.

Ma veniamo a noi carissima sposa “anta” (40, 50 e perchè no 60 e anche 70) eccoti un po' di idee e suggerimenti con i quali sarai perfetta e bellissima vestita da sposa!

Come scegliere l'abito giusto

La prima cosa da fare è scegliere l'abito con molta attenzione sia alla tua conformazione fisica che al contesto nel quale ti sposerai.

Se hai molto seno, meglio optare per un vestito provvisto di bretelle e non troppo scollato. Se i tuoi fianchi sono leggermente esuberanti, meglio una gonna svasata. Infine, se il punto vita non è proprio sottile, opta per qualcosa di sciolto o stile impero così da non metterlo in evidenza.

Se ti sposi con rito civile potrebbe essere perfetto un abito corto o longuette oppure, se sei dinamica ed ami stare comoda, potresti valutare un bel pantalone palazzo, ma se non vuoi rinunciare all'abito da sposa classico e lungo nemmeno in questo contesto, ti consiglio di sceglierne uno dallo stile sobrio, con poco strascico e gonna non troppo ampia.

Per la cerimonia religiosa invece potresti puntare più verso la tradizione ma anche qui consiglio attenzione e sobrietà, privilegerei la linea dell'abito invece di ricami e decorazioni con swarovsky che rischierebbero di rendere il tutto un po' pesante e ribadendo quanto dicevo poc'anzi strascico ed ampiezze contenute...alla nostra età less is more.

I colori

Sarebbe consigliabile evitare il bianco ottico dirottando sui più caldi bianco seta, avorio e champagne, via libera al cipria, a tutti i colori pastello e polverosi e, non ultimo, all'elegantissimo grigio perla.

I Tessuti

Se ti piacciono i tubini con soprabito o gli abiti lunghi puliti e svasati, un ottimo tessuto da considerare è il mikado che è elegantissimo e dona un certo “aplomb”.

Taffetà, invece, se ami i drappeggi piatti o gli abiti ampi anni cinquanta.

Morbido satin magari doppiato in chiffon per un effetto scivolato anni trenta.

Cady per bellissime tuniche, abiti minimal o il pantalone palazzo di cui ti parlavo in precedenza da abbinare ad una casacca in pizzo o georgette.

E il velo?

A costo di sembrarti antipatica, te lo vieto a favore di cappello, veletta, cerchietto o un bel fermaglio sull'acconciatura, se il tuo abito è molto semplice potrai comunque “osare” un po' di più sugli accessori, guanti compresi.

Bellezza

Non farti mancare, almeno nell'ultimo mese prima delle nozze, le coccole dell'estetista, qualche trattamento viso e massaggio corpo direi che te li sei proprio meritati così arriverai al grande giorno levigata e luminosa.

Trucco

Dovrebbe essere leggero, soprattutto sugli occhi, per restituire un effetto di naturalità e toglierti magari qualche annetto dal viso, ti consiglio, ad esempio, di applicare il mascara solo sulle ciglia superiori per non appesantire troppo gli occhi.

Anche il fondotinta non dovrà essere eccessivamente coprente e, se proprio devi nascondere qualche imperfezione, ricorri piuttosto ad un buon correttore.

Infine, è meglio scegliere un rossetto chiaro, accompagnato da un tocco di lucidalabbra: questo ti aiuterà a rendere le tue labbra più piene e sensuali.

Gioielli

Si ai gioielli anche un po' appariscenti ma sempre da abbinare con gusto al contesto.

Bouquet

Sono molto belli quelli da polso o un unico fiore avvolto nella seta, potrai optare anche per un originale bouquet formato a “borsetta” o sceglierne uno più classico i cui fiori saranno abbinati a quelli scelti per tutto l'allestimento floreale di nozze.

In conclusione, ti auguro tantissima felicità, goditi il tuo matrimonio e, mi raccomando, il segreto in caso di nozze over quaranta è giocare sul gusto e lo stile piuttosto che puntare all'opulenza.

Alessandra Cristiani
La Fata Madrina - Consulente Spose
Chi sono - Facebook