Come sarà la sposa 2018? Dinamica, comoda ma anche romantica e chic!

Lunedì, 03 Luglio 2017 Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)
  • Stampa
  • Dillo a un amico
  • Condividilo con i tuoi amici su:

In un susseguirsi di sfilate e presentazioni esclusive, anche quest'anno le nuove collezioni sposa hanno visto la luce. Per cui, future sposine 2018, mettetevi comode e scoprite insieme alla Fata Madrina tutte le ultime tendenze e novità!


La moda sposa 2018 è caratterizzata dall'uso di tessuti leggeri e vaporosi estremamente d'effetto ma, soprattutto, finalizzati a rendere gli abiti comodi ed adatti ad essere portati per svariate ore dalle spose che desiderano sì, essere romantiche ed affascinanti ma, allo stesso tempo, vogliono sentirsi libere e lasciarsi andare alle danze durante il ricevimento di nozze.

Per questo motivo, sulle passerelle dei maggiori stilisti, quest'anno, c'è stato un tripudio di organza. Un tessuto leggerissimo e traslucido presentato in molte varianti: jacquard, o stampata a motivi floreali, sovrapposta ad altri tessuti o al tulle.

Inoltre, ne è stato presentato, addirittura, un nuovo tipo: l'organza liquida il cui impatto visivo simula la lucentezza dell'acqua.

L'organza è stata utilizzata anche da Antonio Riva il quale, unendola al crine, ha alleggerito i caratteristici fiocchi che rendono inconfondibili i suoi abiti creando geometrie ricche, aeree e sorprendenti.

Non sono mancati, comunque, i tessuti principe della moda sposa taffetà, mikado, douchesse, satin e leggerissimi chiffon e georgette.

I pizzi sono leggeri a volte arricchiti da applicazioni che creano bellissimi effetti 3D su gonne o corpetti.

Tornano le maniche lunghe eleganti, quasi dimenticate, proposte in varie forme e declinazioni, anche “staccabili” per permettere alla sposa di modificare il proprio abito ed al contempo godere di maggiore libertà.

A proposito di modifiche, voglio segnalarvi gli abiti da sposa trasformabili di Alessandra Rinaudo furbissimi con le gonne smontabili e le schiene che si scoprono solo al momento opportuno.

Le scollature diventano più “castigate”, ovviamente, non mancano i decolletè e gli scolli a cuore tanto amati da molte spose, ma la nuova tendenza è rappresentata da girocolli e colli alti.

Philippa Middleton, fresca sposa, insegna con il suo bell'abito accollatissimo in pizzo macramè che mette in risalto, invece, la schiena sottolineata da profonde scollature.

Le ampiezze delle gonne sono morbide, piene ma mai esagerate, i ricami su abiti e corpettibrillano di cristalli ma, sono sempre leggeri e mai vistosi, i colori proposti oltre agli intramontabili bianco ed avorio spaziano dal rosa all'ametista e all'ortensia. 

Non mancano accostamenti black & white ed il verde tenue, in particolare, nella collezione di Elisabetta Polignano dedicata a Venezia nella quale sono presenti anche interessantissimi coprispalle a collo alto in tulle plissè che ricordano la gorgiera di elisabettiana memoria.

Concludo, parlandovi dell'amatissimo effetto tattoo che ha spopolato nell'ultimo anno. Sarà ancora in auge?

State tranquille, è presente, attuale e potrete esibirlo in tutte le sue più svariate forme, diventa solo più leggero e meno malizioso, per rendere la sposa, che lo indossa, romanticamente sensuale.

Il mio reportage sulle mode e tendenze in tema di moda sposa, termina qui. Voglio salutarvi lasciandovi alla photo gallery dove ho raccolto, affinchè possiate vederle con i vostri occhi, tutte le novità di cui ho parlato oggi.

Sposine 2018 cominciate ad ispirarvi!

Noi ci sentiamo prestissimo con il prossimo articolo.

E voi, cari sposini, vi siete lasciati ispirare da queste splendide creazioni per la scelta del vostro abito nuziale

Un abbraccio grandissimo.

Alessandra Cristiani
La Fata Madrina - Consulente Spose
Chi sono - Facebook