Gianfilippo Bordi

Gianfilippo Bordi

Farmacista

Laureato in Farmacia, dedico molto tempo allo studio delle piante e delle loro proprietà, applicabili sia in terapia farmacologica che in cosmetica.

Convinto dell'inutilità di molti farmaci, soprattutto quelli da banco per patologie minori, cerco di divulgare la cultura del benessere e della prevenzione attraverso l'utilizzo di sostanze naturali e l'adozione di corretti stili di vita.

Ormai da tempo curo le recensioni e la divulgazione scientifica del sito ipharm.it.

URL del sito web: http://www.ipharm.it Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Rimettersi in forma ed adottare alcuni accorgimenti per la propria salute e bellezza per il giorno del proprio matrimonio è importante.
Sicuramente vorrete apparire più belli e radiosi per l'appuntamente tanto atteso delle vostre nozze. Tuttavia, mi auguro che, anche successivamente al giorno del "si", manteniate queste le abitudini che vi illustrerò in questo articolo. 

È oramai noto che le nuove mode alimentari hanno modificato, non solo il modo di consumare gli alimenti variandone preparazione, consistenze e sapori, ma anche e soprattutto la scelta della cottura per evitare la dispersione di sostanze nutritive o far si che questi siano purificati da qualsiasi tipo di agente patogeno.

Buona primavera a tutti, carissimi sposi! Si lo so, è un po’ azzardato parlare di primavera in questa fase meteorologica dai connotati tipicamente invernali, ma la natura, statene certi, farà presto il suo corso! E non mi riferisco solo alle condizioni climatiche, ma anche alle amate/odiate fioriture primaverili con tutte le conseguenze che ben conoscete sulle vostre allergie.

Carissime, molte di voi, avvicinandosi il giorno delle vostre nozze, saranno probabilmente in cerca di un buon metodo, prima ancora del make up correttivo che potrà applicare sul viso la vostra truccatrice, che risulti efficace per eliminare o, quanto meno, ridurre le antiestetiche borse ed occhiaie che, spesso, compaiono sul nostro viso a causa di un riposo notturno poco adeguato, alterazioni o disequilibri nella microcircolazione cutanea o la presenza di tossine in eccesso.

Il volto non mente mai, anzi. Rivela molto più di quello che ci si possa aspettare. Care sposine, dovete sapere che la pelle del nostro viso, infatti, funge da mappa rivelatrice di ciò che si è, ma soprattutto di ciò che si consuma. Essa, infatti, è in grado di manifestare qualsiasi nostro eccesso: dagli zuccheri all'alcol, passando per il glutine ed il lattosio.

Care future spose, in questo breve articolo cercheremo di familiarizzare con una pianta che a molte di voi è, sicuramente, già ben nota: il tiglio.

Pagina 2 di 5