Rose e Gypsophila per un addobbo di matrimonio classico e romantico

Mercoledì, 01 Febbraio 2017 Scritto da 
Vota questo articolo
(1 Voto)

Cari futuri sposi, in questi primi freddi mesi dell’anno, vogliamo stuzzicare la vostra voglia di romanticismo proponendovi una romantica creazione della bravissima florist designer Diana Angeletti di Flowerslab.


Si tratta di un bellissimo allestimento con un carattere decisamente classico soprattutto a motivo della scelta delle due tipologie di fiori che costituiscono l'essenza dell'interno addobbo: rosa e gypsophila, che riescono a renderlo, al contempo, davvero originale e romantico.

Vi proponiamo, quindi, un addobbo basato sulla raffinatezza, nel quale predominano i colori pastello e fiori classici come la rosa, in questo caso bianca e rosa pallido, lavorati in composizioni particolari composte da sfere completamente costituite di gypsophila (più comunemente chiamata 'nebbiolina') dalle quali spuntano, senza disturbare, bellissime e delicate rose pastello, leggere e sobrie da utilizzare come centrotavola in un contesto di tovagliati bianchi e e bicchieri di cristallo.

Per valorizzare il tavolo degli sposi, invece, proponiamo gli stessi fiori lavorati in un fascione a semicerchio, un contorno perfetto che si combina benissimo con il resto della sala e sottolinea l'importanza del tavolo principale.

Mantenendo il fiore base, in questo caso, la gipsophila, potete scegliere le varianti di fiori che preferite.
Noi vi consigliamo di orientarvi su fiori delicati e dai colori tenui per mantenere l'effetto raffinato di questa tipologia di addobbo.

Tuttavia, come sempre, lasciatevi trasportare dalla creatività e il vostro matrimonio sarà davvero una festa che saprà parlare di voi e farà entusiasmare tutti i vostri invitati!

Irene e Chiara Lelli
Florist designer, Flora Folie