Ilaria Lelli

Ilaria Lelli

Psicosessuologa e Consulente sessuale

Nata il 23 maggio 1989, è psicologa, psicosessuologa, educatrice e Consulente sessuale. Laureata presso l’Università degli Studi dell’Aquila in Psicologia della devianza e sessuologia, approfondisce e completa la propria formazione presso l’Istituto Italiano di Sessuologia Scientifica di Roma, frequentando il Corso biennale in Psicosessuologia.

Iscritta all'albo degli Psicologi del Lazio con numero 22233. Appassionata di fotografia, ama la natura, il mare e gli animali, volendo in futuro specializzarsi nella pet-therapy.

ilaria.lelli89@gmail.com
profilo Linkedin

Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

L’appuntamento dall’estetista per anni è stato un must prettamente femminile ed i pochi uomini che si avvicinavano alla depilazione erano principalmente sportivi, i quali vi ricorrevano unicamente per motivi di praticità. Oggi la situazione è ben diversa: ben il 50% degli uomini si depila, moltissimi hanno la propria estetista di fiducia e si prendono cura anche della loro pelle (oltre che dei loro muscoli).

L’estate è arrivata e con lei le belle giornate. Pian piano stiamo tornando a popolare le spiagge, ma anche le piscine, magari in attesa di partire per le vacanze. Per noi donne però, ci sono dei giorni un pò più delicati e sempre più spesso ricorriamo agli assorbenti interni, sia per non rinunciare ad una piacevole nuotata, che per evitare “imprevisti imbarazzanti”.

La tecnologia è un settore molto vasto ed in continuo sviluppo. Quando se ne parla si animano pareri ed idee spesso in contrasto, basti pensare a tutte le discussioni sull’uso dello smartphone (soprattutto per le fasce di età più giovani) o sulla possibilità di sviluppare una dipendenza da internet avendo connessioni sempre più disponibili e veloci.

La Fase 2 è iniziata quasi due settimane fa e finalmente, dopo lunghe settimane di lontananza, siamo tornati a fare visita ai nostri cari, a quelli che il Dpcm definisce Congiunti.

Stiamo vivendo un periodo ricco di difficoltà, durante il quale viviamo emozioni come tristezza e paura. Ci sentiamo impotenti e disorientati, non sappiamo cosa accadrà quando tutto questo sarà finito e come potremo tornare alla vita prima del Covid-19.

Nelle ultime settimane le vite di tutti noi sono state stravolte: il Coronavirus ci ha chiusi in casa, ha limitato duramente la nostra libertà ed ha influenzato tutte le nostre relazioni. Che esse siano familiari, amicali, lavorative o amorose, tutte hanno risentito della quarantena, nessuna esclusa.

Pagina 1 di 17